MIGRANTI

Cassino, fondi per i migranti utilizzati illecitamente: 25 indagati

Mercoledì 23 Ottobre 2019 di Vincenzo Caramadre
1
Sin dalle prime luci dell’alba, gli uomini della Questura e del Comando Provinciale Guardia di finanza di Frosinone stanno eseguendo, su disposizione del Gip presso il Tribunale di Cassino, Dott. Domenico di Croce, ordinanze di applicazione di misure cautelari personali e reali in tre diverse Regioni (Lazio, Campania e Molise) e cinque Province (Frosinone, Latina, Rieti, Caserta e Isernia), nei confronti di appartenenti a due presunti sodalizi criminali attivi nel settore dell’accoglienza ai migranti.

Le indagini, coordinate Procuratore Capo Dott. Luciano d’Emmanuele e del Sostituto Procuratore Dott. Alfredo Mattei, hanno acceso i riflettori su un articolato sistema di frode che, anche grazie alla corruzione di pubblici ufficiali preposti ai controlli e Sindaci, ha consentito ai sodali di appropriarsi indebitamente di ingenti somme di denaro.
Ultimo aggiornamento: 15:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma