Veroli. Calcio e Terra, lo sport raccontato:
poche ore al fischio d'inizio

Venerdì 14 Giugno 2019 di (m.l.l.)
Calcio e Terra, a Veroli va in scena lo sport raccontato
Conto alla rovescia per il fischio d’inizio di Calcio e Terra, il primo festival nazionale dello sport raccontato che inizierà domani a Veroli e si svolgerà in quattro appuntamenti. Realizzato dalle associazioni Tutti i Colori del Libro e IndieGesta, con il patrocinio della Regione Lazio e della città di Veroli, il contributo della Pro loco di Veroli e la libreria Ubik di Frosinone, Calcio e Terra nasce da un gruppo di appassionati di sport e maniaci del calcio - Stefano Pizzutelli, Armando Mirabella, Paolo Sellari, Laura Collinoli, Emiliano Pica, Andrea Santacaterina e Umberto Zimarri - che ha deciso di regalare al pubblico una ‘quattro giorni’ indimenticabile, ricca di appuntamenti, incontri ed eventi spettacolari.
Calcio e Terra aprirà al cinema Trulli di Veroli con la prima edizione di ‘10° Minuto’ mini concorso legato al Dieciminuti film festival, rassegna internazionale del cinema breve che l’associazione IndieGesta di Ceccano promuove da 14 anni, sotto la direzione artistica di Alessandro Ciotoli. Bastano 10 minuti per raccontare una bella storia di sport? La risposta, affermativa, è arrivata con l’adesione di molti giovani autori che hanno deciso di partecipare con lavori interessanti. Dalle  18, nella Sala Cinema Trulli di Veroli, lo spazio sarà dedicato alle proiezioni dei 10 corti finalisti e di 2 opere fuori concorso, mentre la premiazione del vincitore – decretato dalla giuria composta da Stefano Lonardo (regista Rai), Alessandro Ciotoli (ideatore e direttore del DFF), Luca Graziani (giurato giovanissimo del David di Donatello e con una rubrica su Radio Cusano), Roberta La Monica (critica cinematografica e ideatrice del portale Re-Movies) e Francesco Repice (radiocronista Rai) - seguirà in serata in piazza Santa Salome dove inizieranno gli appuntamenti con gli ospiti. In apertura il monologo di Siluerie (al secolo Andrea Santacaterina), personaggio ironico, sottile, tagliente e talvolta beffardo; quindi l’intervista di Marco Bellinazzo (IlSole24Ore) al presidente del Frosinone Calcio Maurizio Stirpe.
A seguire la presentazione di Radiogol. Trentacinque anni di calcio minuto per minuto, ovvero un incontro con l’autore e radiocronista Rai Riccardo Cucchi, che sarà affiancato dai colleghi Francesco Repice e Massimiliano Graziani.
Al termine della serata la premiazione del Contest del corto sportivo 10° minuto.
Domenica la giornata si aprirà alle 10. Appuntamento in piazza Mazzoli per una visita guidata al centro storico di Veroli, a cura della Pro loco.
Alle 19, in piazza Santa Salome, la presentazione del libro A mani nude, con Fernando Orsi, Gabriele Orsi e Susanna Marcellini (RadioRadio). A seguire “Calcio e terre forti: la Sardegna”, incontro con lo scrittore Flavio Soriga.
In serata la presentazione dei libri La partita perfetta. Filosofia del calcio, del prof. Corrado del Bò, e La fine del calcio italiano: perché siamo fuori dai mondiali e come possiamo tornarci da protagonisti, con Marco Bellinazzo (Il sole 24 ore)
A fine serata “Ius Sanguinis e Ius culturae: Ciociaria e Serie A”, un incontro con i calciatori ed ex calciatori Alessandro Frara, Mirko Gori, Giuliano Giannichedda, Beppe Incocciati e Corrado Urbano.
Si riprende poi il 29 giugno, al chiostro di Sant’Agostino, con un incontro con Ernesto Salvini, direttore dell’Area Tecnica del Frosinone Calcio, dal titolo “Il settore giovanile, fattore critico di successo delle moderne società di calcio”.
A seguire la presentazione del libro Locos por el futbol, del giornalista e scrittore Carlo Pizzigoni e un incontro con Emanuele Dotto, di RadioRai, dal titolo “Sport, identità e cultura: il calcio di provincia”.
Gran finale il 20 luglio (unico evento a pagamento, con acquisto biglietti su www.vivaticket.it a prezzi popolari di dieci euro per adulti e cinque per gli under 14) lo spettacolo Italia Mundial con Federico Buffa. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma