Roma, ristorante multato per diverse irregolarità in materia di igiene

Controlli straordinari in zona Colombo, la Polizia di Stato sanziona un ristorante per diverse irregolarità in materia di igiene. Personale del Commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, assieme ad altro personale dell’A.S.L. Roma2 e del S.I.A.N. (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione), ha svolto una serie di controlli straordinari nel territorio di propria competenza. In particolare durante i controlli, in un ristorante di specialità tipiche Greche, sono state riscontrate alcune irregolarità, come il mancato rispetto dei requisiti generali in materia d’igiene, e pertanto è stata irrogata una sanzione amministrativa. Ulteriori irregolarità riscontrate nell’esercizio commerciale sono state sanzionate anche dagli agenti della squadra di Polizia Amministrativa del commissariato Colombo, in particolare sono stati rinvenuti numerosi prodotti alimentari freschi privi di etichettatura per la tracciabilità. Il materiale è stato sottoposto a sequestro amministrativo in attesa della successiva distruzione. L’ingente sanzione amministrativa elevata ammonta a 1.500 euro. Durante i controlli sono state identificate 35 persone.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani