Caro bollette, staccare la spina agli elettrodomestici serve a risparmiare? Dal caricabatterie alla tv, cosa sappiamo. La storia del PumPing Tap

Bollette: conviene staccare la spina degli elettromestici? Ciabatte o PimPum Tag?
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Ottobre 2022, 16:14 - Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre, 12:39

Staccare o non staccare la spina? A parte il senso lievemente lugubre, che tuttavia subito scompare se si specifica "degli elettrodomestici", in questi tempi di caro-bollette e di sprechi di energia da evitare diventa importante e non solo una "buona pratica" capire se vale la pena sottoporsi a tale quotidiana e oggettivamente scomoda strategia casalinga. Magari dotandosi di numerose "ciabatte" con interruttore (e anche di utile fusibile anti-sbalzi di tensione) il cui costo assorbirà comunque per molto tempo il risparmio in bolletta. 

Ciabatta” per non dire PumPing Tap, ovvero un dispositivo "intelligente" che però finora non ha sfondato, tanto che non è facile trovarlo persino sui cataloghi dei grandi venditori on line e nemmeno in quelli "Mai più senza". Se ne era parlato, tra prototipi e modelli definitivi, una decina di anni fa, quando non si assisteva all'attuale devastante crescita dei costi dell'energia. Chissà che adesso quell'aggeggio non venga rispolverato.  

Come risparmiare

Intanto, detto che in pratica non è mai il caso di staccare gli impianti dei router wi-fi 

va ricordato che c'è differenza fra stand by e inutilizzo: un elettrodomestico in stand by consuma generalmente (pochissima) corrente e in più quelli più moderni, tipo le smart tv, bloccano i consumi (auto off) se non vengono usati. Quelli meno nuovi assorbivano infatti un po' di elettricità anche se in standby anche per essere più reattivi al comando dell'accensione. Quelli di adesso invece chiedono energia solo per la spia luminosa, roba da meno da un paio di euro l'anno di costo.

TV

A ogni modo si può capire se la propria tv ha il sistema auto off toccando il cavo elettrico, almeno 10 minuti dopo la messa in standby, subito prima della spina che si inserisce nell'apparecchio: se è caldo significa che continua l'inutile consumo.

Lo stesso vale per i computer che in standby consuma corrente per ripartire più in fretta dopo aver conservati i dati delle ultime attività.

Certo, bisogna vedere quanti di questi apparecchi si hanno in casa.  A essere rigorosi una famiglia di quattro persone potrebbe risparmiare una quarantina di euro l'anno.  E certo se ci assenta per lunghi periodi è naturalmente meglio staccare sempre la spina.

Carica cellulari

Il discorso cambia per i carica cellulari per gli schermi dei computer e per le stampanti. Queste ultime, se vengono utilizzate senza troppe pause, consumano di più se vengono accese e spente di frequente. Quindi si possono staccare eventualmente di notte.

In fatto di normativa sono stati fatti passi in avanti già prima della crisi energetica: in base alle direttive dell'Unione Europea del 2013 la soglia massima per il consumo in standby è passata da 1 a 0,5 watt (da 2 a 1 se l'elettrodomestico ha un display). Ma che ce ne facciamo di leggere il display della lavatrice, ad esempio, quando non la utilizziamo? Per il frigorifero, invece, nulla da fare se non privilegiare quelli delle classi meno energivore: attenzione che di recente le classi sono state modificate.

Invece è proprio dispendioso oltre che inutile, lasciare i carica telefonini inseriti nelle prese. Già il fatto che molti si scaldino deve farcelo capire. 

Computer e schermi

Anche gli schermi dei computer, sempre grandi e più brillanti, andrebbero spenti se non usati, consumano energia anche lo screen saver. Spegnere pc e schermo, insomma, fa bene all'economia familiare.     

Una "ciabatta" farà risparmiare anche per gli impianti audio tipo gli stereo o quelli associati alle tv.

E siamo al Pumping Tap 

Si tratta di un dispositivo in grado di espellere da solo le spine degli elettromestici se non vengono utilizzati per un determinato periodo, almeno 10 minuti. Il sensore di inattività aziona una robusta molla che eietta la spina dalla presa. Dieci anni fa questo aggeggio persino spettacolare, ideato da designer giapponesi, vinse il premio “Red Dot Design Concept award”. Prevista anche un spia luminosa (la maledizione dello standby continua) che si accende durante il conto alla rovescia prima dell'espulsione.  Com'è come non è, il Pumping Tap non ha avuto fortuna, forse perché bersagliato da improperi ogni volta che aveva fatto il suo dovere costringendo l'immemore utente a riattaccare la spina. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA