Portogallo, record di turisti nel 2019: dove andare e cosa vedere

Venerdì 21 Febbraio 2020
Tipici tram di Lisbona
Sempre più viaggiatori scelgono il Portogallo come meta delle loro vacanze. Nel 2019 il Portogallo ha raggiunto la quota dei 27 milioni di ospiti, in decisivo aumento (+7,3%) rispetto all'anno precedente. I pernottamenti ammontano a 69,9 milioni con un incremento del 4,1%. Va bene sia il turismo interno (+7,5%) che quello interno (+7,1%). Con questi dati il Paese più a occidente di tutta Europa nell'anno appena passato ha toccato i massimi storici, segnando un record che non si era mai registrato. 

Il Portogallo è una destinazione che mette d'accordo diversi gusti e dove si può trovare un po' di tutto dall'Oceano alla montagna alle città d'arte e dove si possono fare le più svariate attività dalle immersioni al trekking. I turisti preferiscono il Nord con le sue scogliere a picco sul mare e le onde alte anche fino a 30 metri dove si recano i surfisti di tutto il mondo che ogni anno battono un nuovo record. Qui si sono concentrate le crescite più significative con un incremento del 9,7% dei soggiorni. Bene anche il Sud con la regione dell'Alentejo, racchiusa tra l'Algarve e le regioni di Lisbona dove il turismo è cresciuto del 7,6%. Altra zona da non perdere se si fa un viaggio in Portogallo è l'Algarve. È ancora sconosciuto al turismo di massa, ma le sue scogliere dal colore giallo e l'acqua turchese difficilmente si possono trovare in altre parti del mondo. Da non perdere, inoltre, i paesini e i borghi storici sia dell'entroterra che quelli che si affacciano sulla costa. I turisti, infine, non disdegnano nemmeno le Azzorre dove si è registrato un aumento del 7,5%. Quest'arcipelago in mezzo all'Atlantico è ideale per chi ama la natura selvaggia e non teme le basse temperature dell'acqua. Il Portogallo, inoltre, è un Paese che va bene per tutte le stagioni: durante l'estate le temperature non sono mai troppo alte e nel corso dell'inverno raramente scendono bruscamente. 

«Con i risultati del 2019 si continua a dimostrare la crescita sostenibile, data la continua riduzione dei livelli di stagionalità, mentre il settore consolida la sua posizione come più grande attività di esportazione nel paese. Il settore  impiega attualmente più di 400.000 persone, pari al 9% del
totale dell'occupazione nazionale. Il turismo in Portogallo oggi è un'attività che si estende su tutto il territorio e attrarre risorse qualificate per questa attività rappresenta per noi una priorità», ha commentato la Segretaria di Stato per il Turismo Rita Marques.
  Ultimo aggiornamento: 15:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA