Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ferrovie dello Stato colloca Green Bond per 200 milioni di euro

Interamente sottoscritto dalla Bei, servirà ad acquistare nuovi frecciarossa 1000

Ferrovie dello Stato colloca Green Bond per 200 milioni di euro
2 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Luglio 2022, 12:24

Il green bond da 200 milioni di euro, collocato oggi in private placement da FS Italiane e interamente sottoscritto dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI), è a tasso variabile ed ha una durata pari a 17 anni. Le risorse serviranno ad acquistare nuovi Frecciarossa 1000 per l’Italia e la Spagna in vista dell’entrata del Gruppo FS, guidato da Luigi Ferraris, nel mercato dell’Alta Velocità iberica a fine anno. 

La sottoscrizione rappresenta la seconda tranche dell’ammontare di 550 milioni di Euro, approvato dalla BEI nel 2021 e destinato ai nuovi acquisti di Trenitalia per convogli ad alta velocità, a valere del proprio Green Bond Purchase Programme e segue l’emissione di euro 350 milioni, sottoscritta nel mese di dicembre scorso, primo corporate green bond mai acquistato dalla Banca.

I Frecciarossa 1000 

I Frecciarossa 1000, tecnicamente ETR 1000, rappresentano l’avanguardia dell’industria ferroviaria in fatto di treni ad Alta Velocità e la loro sostenibilità si misura in una maggiore efficienza energetica, e quindi in un risparmio di consumi, e in un’altissima percentuale di riciclabilità dei materiali usati per tutti i suoi componenti.
  
FS sottolinea che "la partnership strategica tra la BEI e il Gruppo FS, a conferma dell’impegno condiviso verso la finanza sostenibile come driver fondamentale per il cambiamento climatico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA