ADR: crescita record dei passeggeri nel primo trimestre

Mercoledì 17 Aprile 2019
(Teleborsa) - Ottimo inizio 2019 per ADR che conferma il trend positivo dello scorso anno e chiude il primo trimestre con quasi 9 milioni di passeggeri e una crescita record del 4,3%, la più alta registrata dal 2015 nel primo trimestre dell'anno.

Dopo aver chiuso lo scorso anno con 43 milioni di passeggeri, il Leonardo da Vinci ha visto in particolare lo sviluppo del traffico internazionale (+5,4%), spinto dalla crescita del mercato extra europeo, che segna un incremento del 6,2%, e dalla componente europea (+5,0%).

Ottime anche le stime per le prossime festività quando sono previsti oltre 2,2 milioni di passeggeri in arrivo e partenza all'aeroporto romano per ponti di Pasqua, del 25 Aprile e del 1 Maggio. In particolare tra il 18 e il 23 aprile si prevedono oltre 750mila passeggeri, mentre tra il 24 aprile ed il 5 maggio lo scalo vedrà transitare circa 1,5 milioni di passeggeri.

Per quanto riguarda le mete, le più richieste per le festività pasquali sono le città d'arte e le principali capitali europee. Tra i più gettonati si segnalano i collegamenti per la Spagna, il Regno Unito e l'Austria ma anche le destinazioni di lungo raggio, grazie ai nuovi collegamenti avviati recentemente da Fiumicino, tra cui le nuove rotte per il Nord America e l'Estremo Oriente, con in testa Cina, India e Maldive.

Lo sviluppo del traffico, l'arrivo di nuovi vettori e l'avvio di numerosi collegamenti da e per Roma conferma così la centralità del Leonardo da Vinci nella rete mondiale del trasporto aereo e valorizzano l'impegno della società Aeroporti di Roma nel fornire un servizio di qualità nei confronti di passeggeri e compagnie aeree.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Portami al concerto trap». E la mamma prova a saltare

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma