Coca-Cola produce sempre più plastica: nel 2016 un miliardo di bottiglie in più

Mercoledì 4 Ottobre 2017
2
Coca-Cola nel 2016 ha prodotto un miliardo di bottiglie di plastica in più rispetto al 2015. A riportare la notizia è l'Indipendent, che cita uno studio fatto da Greenpeace sulla quantità di plastica utilizzata dalle compagnie di soft drinks. La società di Atlanta non pubblica infatti dati ufficiali sulla produzione delle bottiglie, ma secondo il gruppo ambientalista c'è stato un incremento vertiginoso, che ha portato a più di 110 miliardi di contenitori all'anno. 

Coca-Cola ha quindi confermato che c'è stato un aumento, ma che la gran parte delle bottiglie è riciclabile. Solo che - risponde Greenpeace - spesso non viene differenziato. «La compagnia si vanta della sua politica di sostenibilità, intanto produce 3400 bottiglie di plastica al secondo, e rifiuta di prendersi la responsabilità della crisi dell'inquinamento che vivono gli oceani» - ha commentatato al Guardian Louise Edge, responsabile di Greenpeace per gli oceani. «13 milioni di tonnellate di plastica ogni anno finiscono nei mari, e vengono ingeriti dai pesci».

In aggiunta ai carboni fossili utilizzati nella produzione, le plastiche che popolano gli oceani da anni sono un cavallo di battaglia degli ambientalisti: alcuni studi sostengono che già, a livello di peso, gli oceani contengono già più plastica che pesce. Un portavoce di Coca-Cola ha risposto agli attacchi di Greenpeace: «Su tutto il packaging, il PET (sigla che sta per polietilene tereftalato) rappresenta il 59 per cento della nostra produzione. Stiamo lavorando, e continuiamo ad aumentare la nostra strategia. Dal 2012 nel Regno Unito tutti i nostri contenitori sono riciclabili al 100 per cento. La produzione di bottiglie di plastica è aumentata dell'1% nel 2016, ma stiamo lavorando per trovare una soluzione».
Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 16:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma