Stop alla pigrizia: una palla e il muro, la palestra è a casa. Ecco gli esercizi per rimettersi in forma

Stop alla pigrizia: una palla e il muro, la palestra è a casa. Ecco gli esercizi per rimettersi in forma
di Maria Serena Patriarca
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 24 Marzo 2021, 15:36 - Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 15:02

Siamo chiusi in casa,sì, ma ancora non per molto. La Primavera è già nell'aria ed è tempo di rimettersi in forma. Ecco una serie di esercizi da fare a casa.

SCHIENA  A TERRA E GAMBE A 90 GRADI

La parete di casa o un armadio dalla superficie liscia possono diventare grandi alleati dell’home fitness. Un ottimo stretching per i muscoli delle gambe e le ginocchia si può fare mettendosi in piedi di fronte al muro, appoggiando le mani sulla parete all’altezza del nostro torace e stendendo indietro una gamba alla volta, per tre lunghi respiri, con il piede ben appoggiato sul pavimento. Se invece volete lavorare sulla schiena, l’ideale per eliminare le contrazioni è distendersi su un tappetino con la schiena a terra, il bacino a contatto con la parete e le gambe sollevate lungo il muro a 90 gradi rispetto al busto: restate anche 15 minuti, respirando.

PEDALARE IN ARIA PER TONIFICARE

Una semplice palla può diventare uno strumento molto efficace per il nostro allenamento indoor o all’aperto. Procuratevi una palla di medie dimensioni e assicuratevi che sia un po’ sgonfia. Stendetevi a terra, mettete la palla sotto il bacino, alla base del coccige, poi alzate le gambe verso l’alto e iniziate a muoverle come se pedalaste in bicicletta, 10 volte in avanti, e 10 volte indietro. Poi, per allenare l’interno cosce, unite le gambe e fate la stessa “pedalata” in aria, 10 volte in avanti e 10 indietro, a gambe unite. Infine sedetevi sulla palla e incrociate le gambe davanti a voi, scaricando il peso del bacino sulla palla, per 8 lunghi respiri.

ALLENARSI CON UN ASCIUGAMANO

Prima del rito della doccia quotidiana si possono fare semplici esercizi di stretching che richiedono l’ausilio di una cinghia da fitness, ma se non l’avete può andar bene anche la cintola di spugna del vostro accappatoio. Potete utilizzarla per lavorare sulla schiena, impugnandola in alto a braccia tese e allungando alternativamente da una parte e dall’altra la gabbia toracica, inclinandovi su un fianco e poi sull’altro. Oppure, stese a terra, potete usarla per tonificare i muscoli delle gambe, sollevandole e divaricandole alle estremità della cinghia stessa: lasciate allungare, complice la forza di gravità, senza forzare, per 5 lunghi respiri e ripetete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA