Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Vanessa Incontrada è la nuova musa “curvy” di Dolce & Gabbana: la casa di moda apre fino alla taglia 54

Vanessa Incontrada è la nuova musa 'curvy' di Dolce & Gabbana, che apre ora fino alla taglia 54
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Gennaio 2021, 13:43 - Ultimo aggiornamento: 13:47

Dolce & Gabbana sceglie il fascino di Vanessa Incontrada per lanciare la nuova campagna "curvy", ispirata ai quadri del pittore barocco Rubens. "Era un maestro nel trasmettere morbidezza in ogni dettaglio. Ispirata ai suoi dipinti leggendari, questa scena con @vanessa_incontrada in un abito #DolceGabbana emana delicatezza e grazia. Scopri la collezione con taglie disponibili fino ad una 54 italiana" si legge nel post del brand.

La bellissima attrice e conduttrice si fa testimonial di una rivoluzione per il brand, che ha deciso di allargare la gamma delle sue taglie, ora fino alla 54, per venire incontro alle diverse esigenza del pubblico femminile. Le suggestive foto sono state condivise dall'account Instagram ufficiale del brand di moda e condivise nelle stories dalla stessa attrice spagnola.

Vanessa Incontrada, è ormai un volto simbolo della battaglia per l'accettazione del corpo femminile e della 'Body Positivity'. La ricordiamo lo scorso settembre 2020 posare nuda sulla Copertina di Vanity Fair con orgoglio mettendo al bando il body shaming, ovvero ogni forma di bullismo contro il corpo e le sue forme, promuovendo al contrario un’idea di bellezza più inclusiva. «Questa copertina è il momento più bello degli ultimi anni», aveva raccontato l'attrice. «È il punto d’arrivo che vede il mio corpo diventare un messaggio per tutte le donne (e per tutti gli uomini): dobbiamo tutti affrontare, capire e celebrare una nuova bellezza». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA