Civitavecchia, acquista cellulare con i documenti del fratello e non paga: denunciato

La denuncia effettuata dalla Polizia
di andrea benedetti michelangeli
2 Minuti di Lettura

A maggio aveva chiesto al fratello copia dei suoi documenti per attivare un abbonamento internet per giochi a favore del figlio, al costo di 10 euro al mese. Nei giorni scorsi, però, il titolare dei documenti è stato chiamato dal negozio Wind di Civitavecchia poiché moroso per l'importo di 500 euro non versati per l'acquisto di un telefono cellulare comperato a suo nome nello stesso periodo in cui il fratello gli chiese copia dei documenti.

Insomma, in realtà il congiunto acquistò un telefono per sé. Il fatto è che poi non ha pagato le rate e quindi la società telefonica si è rivolta al titolare del contratto.

A questo punto è però scattata la querela a carico del fratello 49enne, con conseguente denuncia da parte del Commissariato di Polizia diretto dal vice questore Paolo Guiso per sostituzione di persona. 

Venerdì 27 Novembre 2020, 12:30 - Ultimo aggiornamento: 12:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA