Muore il piccolo Lewis, il koala che era stato strappato agli incendi in Australia Video

Martedì 26 Novembre 2019 di Remo Sabatini
Il drammatico momento del salvataggio del koala Lewis che aveva fatto sperare per il meglio.

Non ce l'ha fatta: è morto il piccolo koala Lewis, strappato alle  fiamme da una donna coraggiosa e divenuto il simbolo della tragedia ambientale che sta distruggendo le foreste dell'Australia. Gli incendi nella East Coast australiana, va ricordato, hanno causato la morte di sei persone.

A dare la notizia , che in un attimo ha fatto il giro del mondo, il Koala Hospital di Port Macquire dove Lewis era stato immediatamente ricoverato. Inutili, purtroppo, le cure e tutti i tentativi di salvarlo. Nonostante un recente filmato che aveva ripreso il koala mentre mangiava di fronte a Tina, la sua salvatrice, le sue condizioni erano peggiorate. Coperto dalle ustioni e colpito da complicazioni, Lewis si è arreso. E la tristezza, seguita alla sua morte, è tutta nel comunicato diffuso poco fa dalla direzione dell'ospedale. "Le ferite e le ustioni riportate da Lewis ci hanno portato alla triste decisione di addormentarlo". E allora, riposa piccolo, coraggioso koala. Riposa.

Donna si tuffa tra le fiamme per salvare un koala dall'incendio

Koala ustionato e disidratato beve acqua dal bicchiere - Video

Folau attacca l'Australia: «I morti negli incendi sono il Giudizio di Dio: stop a matrimoni gay e aborto», il sermone dell'ex stella del rugby Video
 

Ultimo aggiornamento: 18:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma