Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La truffa del falso vino: 10 milioni di litri sequestrati, era venduto come doc e biologico

La truffa del falso vino: 10 milioni di litri sequestrati, era venduto come doc e biologico
1 Minuto di Lettura
Lunedì 20 Gennaio 2020, 10:38

La truffa del vino. I carabinieri hanno portato a termine l'operazione Ghost Wine, durante la quale il Nas leccese ha smantellato tre presunte associazioni per delinquere che commerciavano un prodotto vinoso a basso costo, spacciandolo come bevanda di qualità o addirittura biologica, Doc e Igt. Circa 10 milioni di litri di prodotto vinoso, custoditi in 89 contenitori, sono stati sequestrati su disposizione della magistratura di Lecce dai carabinieri del Nas e da uomini dell'Ispettorato Repressione Frodi in un'azienda salentina. I beni oggetto del sequestro penale erano già sottoposti a sequestro amministrativo. 

Coldiretti, il falso cibo made in Italy vale 100 miliardi
Sale rosa dell'Himalaya, nutrizionisti svelano il bluff: «Impuro e costa il doppio»

© RIPRODUZIONE RISERVATA