Paolo Griffa è il miglior giovane chef per la guida dell'Espresso, a capo del Petit Royal di Courmayeur

Martedì 20 Agosto 2019
Lo chef ventisettenne Paolo Griffa è stato dichiarato “Giovane dell'Anno” dalla guida dell'Espresso 2020. Dal 2017 è a capo della cucina del Petit Royal, il ristorante di alta cucina del grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur. «Paolo Griffa - spiegano i critici - appartiene alla nuova generzione di chef under 30 viaggiatori, stakanovisti, curiosi, super connessi, versatili, profondi amanti della loro terra e molto, molto tenaci».

Nato in Piemonte a soli 22 anni è diventato sous-chef prima di approdare in Francia da Serge Vieira come capo partita nel 2016. Nel 2017 è finalista al Bocuse d'or Italia prima di trasferirsi a Courmayeur dove è «riuscito in pochi mesi a portare il locale all'avanguardia regionale e nazionale per l'originalità del menù, restituendo una particolare visione dell'alta cucina: nel piatto crea un linguaggio creativo, dissacrante e colto mentre in dispensa e in cucina si fa ambasciatore della Valle d'Aosta con uno stile unico, a volte alchemico, ludico e spesso ironico». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma