Pescara, inquilino non paga affitto e uccide a coltellate la padrona di casa

Mercoledì 11 Gennaio 2017
16
Non paga l'affitto e uccide la padrona di casa che gli chiedeva i soldi. E' successo nel pomeriggio a Francavilla, comune contiguo a Pescara. A quanto risulta la donna sarebbe stata accoltellata. L'assassino avrebbe poi tentato di nascondere il corpo in un sottoscala. Indagano i carabinieri.

L'omicidio al culmine di una lite scoppiata, probabilmente, perché  l'uomo non pagava l'affitto di casa da mesi. Il tutto sarebbe sarebbe avvenuta davanti all'abitazione dell'assassino, che in un impeto d'ira avrebbe accoltellato la donna. La vittima è Monia Di Domenico, una 45enne di Pescara, proprietaria dell'appartamento dato in locazione a Giovanni Iacone, 48 anni, attualmente in stato di fermo.

Secondo quanto trapela, Monia Di Domenico, psichiatra, prima sarebbe stata colpita con un sasso in testa. Quindi l'aggressore l'avrebbe sgozzata con una lunga scheggia di vetro. Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio, 18:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani