CORONAVIRUS

Coronavirus, studentessa contagiata: classe del liceo in quarantena

Lunedì 28 Settembre 2020 di Giuseppe Ritucci
Coronavirus, studentessa contagiata: classe del liceo in quarantena

Una classe del liceo delle Scienze umane di Vasto, del Polo liceale Pantini-Pudente, è in quarantena dopo l'accertamento di positività al Covid-19 di una studentessa. «La ragazza è stata a scuola solo giovedì», nel primo giorno di rientro in aula, riferisce la dirigente scolastica Anna Orsatti. Poi, a causa della febbre, era rimasta a casa il giorno successivo e, vista la sintomatologia riferibile al Coronavirus, è stata sottoposta a tampone. Ieri mattina dalla Asl è stata comunicata la positività e la ragazza è stata isolata dal resto della famiglia. È quindi scattato il protocollo previsto in queste circostanze. La Asl Lanciano Vasto Chieti sta ricostruendo tutti i contatti della giovane da casa a scuola, e sottoporrà tutti gli alunni della sua classe a tampone. Intanto, però, tutta la classe andrà in quarantena, con l'attivazione della didattica a distanza per il periodo interessato.

Saranno sottoposti a tampone anche i docenti che hanno tenuto lezione in quella classe giovedì scorso. Per loro, poiché la cattedra è distante oltre due metri dalle postazioni dei ragazzi, in caso di esito negativo del tampone sarà possibile tornare a scuola per proseguire l'insegnamento. Dalle 5 di questa mattina una ditta specializzata si occuperà della sanificazione dell'aula e degli spazi comuni. Seguendo questa tempistica la sede del liceo delle Scienze umane di via Madonna dell'Asilo potrà accogliere regolarmente tutti gli studenti per lo svolgimento delle lezioni. Ieri, in seguito alla comunicazione della Asl, il sindaco Francesco Menna, l'assessore Anna Bosco e la dirigente scolastica Anna Orsatti, con tutto il personale della scuola, si sono attivati per la tempestiva applicazione delle misure stabilite dal protocollo, seguendo le indicazioni del dipartimento di prevenzione e tutela della salute della Asl diretto dal dottor Giuseppe Torzi. «Aiutiamoci per avere una normalità vigilata - ha dichiarato il sindaco Menna - con il comportamento responsabile di ognuno di noi. Rispettiamo tutte le prescrizioni anti contagio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA