Rapinatore messo in fuga dalla cassiera colpisce in un altro market: bottino 3mila euro

Domenica 15 Novembre 2020 di Tito Di Persio
Rapinatore messo in fuga dalla cassiera fa il bis Todis di San Nicolò: bottino 3mila euro

Probabilmente non aveva nessuna intenzione o non poteva tornare a mani vuote dopo essere stato messo in fuga con passamontagna e pistola da una cassiera del supermercato Eurospin di via Irelli a Teramo. Quasi certamente si è armato di nuovo di coraggio e dopo mezz’ora, verso le 18.30 di ieri, si è recato nel supermercato Todis di San Nicolò e per colpire con lo stesso modus operandi: puntare la pistola in faccia alla cassiera urlando «Questa è una rapina. Adesso apri la cassa e mi dai tutto l’incasso».

Questa volta ottiene quello che vuole. La dipendente spaventata e tremante gli consegna tutto e il malvivente scappa via. Ovviamente al momento non si hanno certezze che sia stata la stessa persona, anche se dalle riprese delle videocamere, dall’abbigliamento e dal modo di fare tutto la lascia intendere. Sul posto, in pochissimo tempo sono arrivati sia i carabinieri della compagnia di Teramo che la polizia stradale. Anche in questo caso come nel precedente i militari hanno requisito le immagini delle videocamere di sorveglianza interne ed esterne del supermercato e di altre attività commerciali della zona. Al momento gli uomini dell’arma titolari delle indagini stanno cercando di capire se l’arma da fuoco è vera un giocattolo e di identificare il responsabile.

 

passamontagna_pistola_tenta_la_rapina_ad_eurospin_la_cassiera_reagisce_mette_fuga-5586071.html

Ultimo aggiornamento: 08:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA