Il professor Marzano morto in bici a Roma, il cordoglio del Comune dell'Aquila e dell'Università: «Illustre meteorologo»

Il professor Marzano morto in bici a Roma, il cordoglio del Comune dell'Aquila e dell'Università
3 Minuti di Lettura
Martedì 10 Maggio 2022, 10:53 - Ultimo aggiornamento: 11:41

Grande cordoglio è stato espresso dal sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi e dell’Università dell’Aquila per la morte, a causa di un improvviso malore, due giorni fa, mentre era in bicicletta a Roma, città in cui viveva, del professor Frank Silvio Marzano, 59 anni, tra i fondatori, nel 2001, del Cetemps, il Centro di ricerca d’eccellenza per l’integrazione di tecniche di telerilevamento e modellistica numerica per la previsione di eventi meteorologici severi dell'Aquila, che dirigeva dal 2013. Marzano insegnava anche alla Sapienza di Roma dove i colleghi e gli studenti lo hanno voluto ricordare con diversi post su Fb e con parole di affetto e riconoscenza per il livello di insegnamento e di umanità.  Apprezzamento e dolore tra tutti coloro che lo hanno conosciuto ed hanno collaborato con lui 


E' stata l'Università dell'Aquila a comunicare la notizia della scomparsa di Frank Silvio Marzano. «Professore di campi elettromagnetici presso il nostro Ateneo e presso l’Università la Sapienza di Roma, Marzano è stato cofondatore, nel 2001, e direttore, dal 2013, del Center of excellence for telesensing of environmental and model prediction ef severe events (Cetemps), nonché vice presidente del corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie dell’atmosfera, un programma congiunto tra Università dell’Aquila e Università la Sapienza di Roma.
Nato a Jersey City, negli Usa, nel 1963, nel 2016 era stato nominato Fellow dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers (Ieee) per i contributi al telerilevamento a microonde in meteorologia e vulcanologia.
Dal 2012 era membro della Royal Meteorological Society del Regno Unito e, nel 2020, era stato inserito nel database dei Top 2% Scientists del mondo della Stanford University (Usa)» dice l'Ateneo in un poso su Facebook. Il rettore dell’Università dell’Aquila, Edoardo Alesse, esprime, a nome di tutto l'Ateneo, «sentimenti di profondo dolore e cordoglio alla famiglia del caro collega e amico».

A nome di tutta la nostra comunità, la rettrice Antonella Polimeni della Sapienza di Roma esprime «il più sincero cordoglio per la scomparsa di Frank Marzano, illustre meteorologo e docente del Dip. di Ingegneria dell'informazione elettronica e telecomunicazioni: vicepresidente del Corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie dell’atmosfera, programma congiunto tra Sapienza e Università dell'Aquila, nel 2020 era stato inserito nel database dei Top 2% Scientists del mondo della Stanford University»

Questa mattina alle 11 il funerale  nella chiesa parrocchiale San Virgilio di Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA