Stroncato da malore sul Gran Sasso, la vittima era un colonnello dell'Aeronautica

Mercoledì 14 Agosto 2019
Era un colonnello dell'Aeronautica, appena andato in pensione, la vittima del malore in montagna avvenuto ieri in Abruzzo. Giancarlo Fraccascia, 64 anni di Roma, era con la figlia, e tutto sembrava volgere al meglio: la bella giornata, piuttosto torrida, la discesa a valle versante teramano del Gran Sasso. Ma ancora una volta a gettare nella disperazione una famiglia, l’improvviso malore al quale nulla è stato possibile fare nonostante l’opera encomiabile del personale medico del 118 e dei tecnici del Soccorso alpino e Speleologico dell’Abruzzo.

Giancarlo Fraccascia era Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferimento ricevuto nel dicembre del 2008. Secondo quando ricostruito dai soccorritori il pensionato insieme alla figlia dopo aver raggiunto il rifugio Duca degli Abruzzi ha poi ripreso il sentiero “Valmaone” lato Teramo del massiccio del Gran Sasso. Arrivati in località “La Capanna”, nei pressi di Campo Pericoli, l’uomo ha avuto un malore. La figlia che si trovava con lui intuendo la gravità di ciò che stava avvenendo ha allertato con il telefono cellulare il personale medico del 118. Nonostante l’arrivo immediato sul posto dell’elicottero con personale medico e tecnico del Soccorso Alpino e gli svariati tentativi andati avanti per un molto tempo, per l’ex colonnello dell’Aeronautica Militare Italiana non c’è stato nulla da fare. Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 17:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma