Gravi ustioni da incendio di stoppie: muore 78enne

Giovedì 23 Luglio 2020 di Giuseppe Ritucci
Luciano Canta. Gravi ustioni da incendio di stoppie: muore 78enne di Vasto
È morto ieri mattina all'ospedale Perrino di Brindisi, Luciano Canta, 78 anni, artigiano di Vasto in pensione. L'uomo, tre giorni fa, era a lavorare in un terreno agricolo in località Conicella, nella zona sud-ovest della città.

Stava bruciando rami secchi e sterpaglie quando, per cause in via di accertamento da parte delle forze dell'ordine, è stato aggredito dalle fiamme. A dare l'allarme il proprietario del terreno dopo aver ricevuto la segnalazione che c'era del fumo proveniente dalla zona. Immediato è stato l'intervento dell'ambulanza del 118 con il supporto di una pattuglia dei carabinieri. I sanitari, ravvisata la gravità delle ustioni che interessavano un'ampia parte del corpo, hanno richiesto l'intervento dell'eliambulanza. L'elicottero ha trasportato il 78enne all'ospedale di Chieti. Da qui, dopo poche ore, l'uomo è stato trasferito al centro grandi ustionati dell'ospedale pugliese dove, ieri mattina, è morto. Oggi la salma rientrerà a Vasto, la camera ardente sarà allestita nella sala del commiato dell'ospedale di Vasto. Domani mattina, alle 10, saranno celebrati i funerali nella chiesa di San Paolo apostolo. Ultimo aggiornamento: 09:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA