È morto a 64 anni Giuseppe D’Angelo per dieci anni sindaco. Domani il funerale

È morto a 64 anni Giuseppe D Angelo per dieci anni sindaco. Domani il funerale
2 Minuti di Lettura
Martedì 10 Maggio 2022, 10:20 - Ultimo aggiornamento: 10:32

È morto la scorsa notte, a 64 anni, Giuseppe D’Angelo, sindaco di Casacanditella per due mandati consecutivi, dal 2011 al 2021, quando aveva deciso di non ricandidarsi per una serie di ragioni personali e non solo.

A ricordarlo è Antonio Luciani, ex sindaco di Francavilla, con un pos su facebook: «Giuseppe D'Angelo, sindaco di Casacanditella (dal 2011-2021) ci ha lasciati questa notte.  Casacanditella era l'ombelico del mondo per lui, glielo ripetevo in continuazione e non solo perché per 10 anni ne è stato il primo cittadino. Era un uomo innamorato delle sue radici. Di persone così generose ne ho incontrate poche nella mia vita. Un paio di giorni fa ci siamo sentiti per telefono l'ultima volta e questa notte lui è andato via, mi mancherai Peppino»

La morte del portiere Raglione, aveva passato la giornata con i compagni di squadra del Trasacco

Nel 2017 era stato indagato dalla procura di Avezzano, finendo agli arresti domiciliari per 23 giorni, periodo durante il quale aveva perso anche la moglie Ada Canali. In tanti si erano schierati dalla parte di D’Angelo, fra amministratori e concittadini non credendo alle accuse e chiedendo vera giustizia per lui. Unanime il cordoglio fra i tanti che lo avevano conosciuto per l’attività politica e quella calcistica: era stato infatti dirigente del Francavilla. Il funerale si terrà domani (mercoledì 11 maggio), alle 9,30, nella chiesa di San Gregorio Magno di Casacanditella. La camera ardente è allestita nell’abitazione di piazza Magellano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA