Giulianova, l'annuncio choc del sindaco Costantini: «Ho un tumore»

Mercoledì 4 Dicembre 2019 di Francesco Marcozzi
Ha raccontato il suo dramma ieri mattina nel corso della conferenza stampa di presentazione del convegno “Sport, alimentazione e prevenzione dei tumori”. Il sindaco di Giulianova, Jwan Costantini, 36 anni, ha rivelato di dover combattere contro un tumore. «Quando ti diagnosticano un male così terribile, non hai tempo di piangerti addosso o di smettere di fare le cose in cui credi - ha detto. Ho provato a fare quello che mi hanno detto i medici per alcuni mesi, ma poi non ce l’ho fatta, anche perché a causa di un farmaco che prendo per la cura ho contratto la polmonite, Sono stato ricoverato in ospedale ma ho continuato a lavorare, tanto è vero che ho svolto in una sala dei medici una riunione di Giunta. La polmonite sta facendo il suo corso ed appena l’avrò superata, riprenderò la cura».

Ma il male era già evidente prima delle elezioni comunali? «Sì, lo era - ha proseguito Costantini - ma quello di dare un contributo allo sviluppo della mia città è stato più forte delle preoccupazioni di quanti mi dicevano di fermarmi, di stare calmo, non si scherza con queste malattie e soprattutto non si sottovalutano. Ho fatto la campagna elettorale con la malattia diagnosticata e con le cure che avevo iniziato a fare. Non nego che cui sono stati momenti difficili quando la stanchezza e a volte la paura di non farcela ti prendono, ma ho deciso di continuare, di non arrendermi. Ecco perché dico a quanti sopportano questo dramma di non fermarsi mai e se possibile fare prevenzione».
  Ultimo aggiornamento: 13:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani