Cade dalla bicicletta, gravissimo vigile urbano di 27 anni

Cade dalla bicicletta, gravissimo vigile urbano di 27 anni
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura
Domenica 10 Aprile 2022, 08:52

Cade dalla bicicletta: grave un 27enne della polizia municipale di Roseto. Una bella giornata soleggia e dal clima primaverile si sono trasformati in dramma per due amici appassionati di ciclismo. Stando a quando si apprende, i ragazzi dopo aver fatto diversi chilometri nel teramano, stavano rientrando a casa. Viaggiavano da nord verso sud, sulla statale 16, all'altezza della rotonda del Borsacchio, proprio all'inizio di Roseto.

Per cause ancora in fare di accertamento da parte dei carabinieri della stazione di Giulianova, Luciano F., 27 anni, in servizio alla polizia municipale del posto, ha perso il controllo del mezzo, ed è caduto rovinosamente a terra battendo la testa. «Forse a causa di una folata di vento», dicono alcuni appassionati dello sport a due ruote che ieri sono usciti a sgranchirsi le gambe. Ma non è escluso nemmeno l'ipotesi che qualche auto o moto nel fare la curva gli abbia tagliato la strada e lui nel frenare di colpo è caduto.


Comunque, l'amico che gli andava dietro, non è riuscito a fermarsi, e anche lui è finito sull'asfalto. Ad a prestare i primi aiuti alcuni passanti. Una donna che si è fermata con la macchina ha urlato: «Mi sono sgolata ad urlare che questa specie di rotonda è pericolosa e non è la prima volta che accadono incidenti». Uno di loro ha allertato i soccorsi. La chiamata è arrivata al 118 alle 15.30. Sul posto sono arrivate un'ambulanza medicalizzata da Roseto e una da Giulianova. Visto le gravi condizioni del vigile urbano i sanitari hanno allertato l'elisoccorso che si è alzato in volo dall'Aquila. L'elicottero è atterrato in un campetto vicino l'incidente ed il ragazzo è stato trasportato al Mazzini di Teramo.

Le sue condizioni sarebbero molto gravi, è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Non è escluso che nelle prossime ore venga sottoposto ad un intervento chirurgico. L'amico, con ferite più lievi è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Giulianova. Il sostituto procuratore Francesca Zani ha disposto il sequestro delle due bici. I militari per ricostruire tutta la dinamica dell'incidente hanno ascoltato alcuni testimoni e requisito i filmati di alcune videocamere della zona, sia pubbliche che private. In poco tempo, per lo più, si sono create diverse code.

© RIPRODUZIONE RISERVATA