Accademia della Cucina Abruzzo: giovedì la “Conviviale ecumenica”

Lunedì 12 Ottobre 2020
I Delegati abruzzesi della Accademia della Cucina con il Vice Presidente Vicario Mimmo D’Alessio

L'AQUILA - Tutte le Delegazioni abruzzesi dell’Accademia della Cucina si ritroveranno giovedì prossimo, 15 ottobre, per la tradizionale “Conviviale ecumenica”. Si tratta di una caratteristica esclusiva della Accademia della Cucina nella quale tutti gli Accademici in Italia e nel mondo si trovano spiritualmente uniti in un’unica cena che si compie nello stesso giorno e con un tema gastronomico che ogni anno viene individuato dal Centro studi “Franco Marenghi”.


Quest’anno il tema è “Fritti Frittate e Frittelle nella cucina della tradizione regionale”.


La Delegazione di Atri (il cui Delegato è Antonio Moscianesce Santori) si troverà presso il ristorante “Bacucco d’oro a Mutignano”; la Delegazione di Avezzano e della Marsica (Franco Santellocco Gargano) presso il ristorante “Marsica” a Capistrello; la Delegazione di Chieti (Nicola D’Auria) presso il ristorante “Canadese” a Ortona; la Delegazione dell’Aquila (Demetrio Moretti) presso il ristorante “Arcobaleno”; la Delegazione di Pescara (Giuseppe Fioritoni) presso il ristorante “Bilancia”; la Delegazione di Pescara Aternum (Domenico Russi) presso il ristorante “Piazza Forte”; la Delegazione di Sulmona (Gianni D’Amario) presso il ristorante “Spazio Pingue”; la Delegazione di Teramo (Claudio D’Archivio) presso il ristorante “Il Fortino della Specola da Gilda”; la Delegazione di Vasto (Rocco Pasetti) presso il ristorante “Hotel Perrozzi” a Vasto Marina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA