Monterosi tra campo, mercato e gironi che tardano. «A breve nuovi arrivi»

Allenamenti
di Marco Gobattoni
3 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Agosto 2021, 06:05 - Ultimo aggiornamento: 11:04

Una prima amichevole con cose positive e una squadra in piena costruzione. La sconfitta contro la Roma primavera, arrivata martedì scorso nel primo test stagionale, non ha turbato i sonni del Monterosi Tuscia. Il gruppo allenato dal tecnico David D’Antoni sta lavorando duramente e, complici i carichi di lavoro di queste settimane, è apparso un po’ imballato.

«In estate i risultati non contano nulla – ha detto a fine partita il tecnico dei biancorossi D’Antoni – le amichevoli servono per trovare un’identità di squadra e per creare un gruppo armonioso dentro e fuori dal campo». Alcune cose positive sono emerse: la prestazione di Samuele Parlati, condita con gol e tanto dinamismo; l’agilità di Daniele Ferri Marini, arrivato da poco ma già in palla e la duttilità dei diversi giovani impiegati da D’Antoni, come Mattia Tonetto, Francesco Verde e Gianmarco Caon.

«I giovani in questa categoria sono importanti e noi ne abbiamo di bravi. Poi è chiaro che stiamo cercando di completare la rosa ma intanto dobbiamo pensare a lavorare sul campo». Il mercato del Monterosi Tuscia entrerà nel vivo la prossima settimana, «aspettate dieci giorni e vedrete che colpi» ha detto qualche giorno fa il presidente Luciano Capponi che martedì ha fatto i complimenti ai suoi. «Ho visto soltanto cose buone: la Roma primavera era molto avanti a noi a livello fisico ma ci siamo battuti bene».

Intanto cresce l’attesa per la pubblicazione dei gironi: il Tar, ieri, ha bocciato il ricorso della Sambenedettese e rinviato il pronunciamento su quello avanzato dal Carpi. Oggi sarà la volta di Novara e Casertana che hanno poche speranze di essere salvate essendo già state respinte dal Consiglio federale. Per il Monterosi quindi si apre la sfida con l’Olbia per essere inserito nel girone B, quello centrale dove giocherà la Viterbese. I gironi dovrebbero nascere entro fine settimana, mentre per i calendari ci sarà da attendere la prossima.

Intanto anche il Monterosi sbarca nel mondo degli eSports con eTuscia, marchio che parteciperà al torneo virtuale di Serie C gestito direttamente dalla federazione. Ieri chiuso l’arrivo di due giovani: sbarcano a Monterosi il centrocampista classe 2002 Lorenzo Carbone dalla Vis Artena ed il portiere, sempre 2002, Nicolò Scaccia che arriva dalla compagine romana di Eccellenza W3 Roma Team.

© RIPRODUZIONE RISERVATA