I risultati: il bis della Lega: A Civita Castellana è fatta per Caprioli, anche a Tarquinia il vantaggio di Giulivi è incolmabile

Domenica 9 Giugno 2019
Franco Caprioli (a sin.) sta per brindare
Dai dati ufficiali dallo spoglio delle schede elettoriali a Civita Castellana e Tarquinia emerge la doppia affermazione dei candidati della Lega. I nuovi sindaci sono infatti anche i primi del partito di Salvini sul territorio.

In entrambi i centri l'affluenza ha visto un pesante calo rispetto al primo turno, intorno al 20%. A Civita Castellana netto il successo di Franco Caprioli  (Lega-Fdi), che ha ottenuto oltre il 70% delle preferenze dei votanti. Deludente il responso per Tonino Zezza (Pd), sotto il 30.

Stessa musica a Tarquinia, con la percentuale del vantaggio di Alessandro Giulivi (Lega) su Gianni Moscherini (FdI e liste civiche) risultata meno cospicua, ma comunque il 58,22% è un successo netto. A Moscherini non è bastato risalire rispetto al primo turno, fino al 41,78%. Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 01:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma