Cometa Swan, la data più favorevole per vederla è il 27 maggio

EMBED
Si chiama Swan e arriva da Oort: e una cometa fra le più visibili fra quelle che sarà possibile osservare a occhio nudo nei prossimi decenni. Notte dopo notte ecco come individuare la sua affascinante coda verde brillante: la data più favorevole è il 27 maggio, ma - milione di chilometri più, milione di chilometri meno - l'osservazione va tentata, magari anche con un piccolo chilometro, ogni notte in cui nubi e velature lasciano viaggiare libero lo sguardo fino a 65 milioni di chilometri dal Sole, distanza minima (perielio) del Cigno (Swan) dal Re del sistema solare.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani