Roma, ucciso a martellate: confessa il figlio

EMBED
Ha confessato l'omicidio del padre avvenuto martedì sera a Roma, nel quartiere Boccea. Il 39enne lo avrebbe ucciso a martellate al culmine di una lite. Il corpo della vittima, un imprenditore di 76anni, è stato trovato dalla figlia nel capannone della sua azienda di infissi.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti