Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ostia, la rabbia di Isotta respinta al locale: «Scartate per l'aspetto fisico, ci hanno umiliate»

Video
EMBED

Scartate dal locale perché non adatte «fisicamente». Il caso delle ragazze respinte in un noto locale di Ostia si arricchisce di nuovi particolari. «Una cosa del genere non mi era mai successa - racconta Isotta, una delle ragazze che hanno denunciato il fatto -. Abbiamo fatto un’ora di fila, poi ci hanno chiesto di allontanarci. Quando ho domandato il perché, mi hanno risposto che non andavamo bene. Eravamo tutte sistemate, ma ci hanno respinto per “una questione fisica. A pelle non siete adatte a questo locale”, ci hanno detto». 

«Sono entrate tutte le ragazze. Ho fatto un’ora di fila e le ho viste entrare tutte. Mi sono sentita umiliata», aggiunge Isotta nella sua intervista a Radio Globo. «Quando il responsabile è uscito a spiegarci il motivo, ha raccontato cose che non stanno né in cielo né in terra. Ci ha detto che loro fanno selezione e che avremmo dovuto accettarlo anziché pretendere le scuse. Ci hanno discriminate per l'aspetto fisico, queste cose non dovrebbero mai succedere», ha concluso. 

Ostia, discoteca negata a tre ragazze: «Abbigliamento poco sexy, non avete i requisiti fisici»