Enzo Salvi in lacrime dopo l'aggressione: «Grazie a chi mi è stato vicino»

EMBED
Un messaggio su Facebook, un video per ringraziare le persone che lo hanno sostenuto dopo l'aggressione subita insieme al suo pappagallo. Enzo Salvi guarda la telecamera e scoppia a piangere: «Grazie a tutti». Poi, sempre sul profilo ufficiale, arriva la buona notizia: «Amici Miei voglio condividere con voi una piccola gioia. 
Fly, da quando siamo rientrati dalla clinica, lunedì sera, è sempre rimasto sul fondo della gabbia. Questa mattina alle prime luci dell’alba,  Fly  e’ salito sul posatoio».



LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani