Coronavirus, a Roma il bar vieta l'ingresso ai cinesi

EMBED
«Viste le ultime disposizioni di sicurezza, in questo bar è vietato l'accesso a tutte le persone provenienti dalla Cina. Ci scusiamo per il disagio». E' il cartello apparso oggi sulla vetrina di una bar a Via del Lavatore, vicino a Fontana di Trevi. La psicosi coronavirus sta allarmano romani e turisti dopo i due casi confermati nella Capitale: due turisti cinesi, marito e moglie, che soggiornavano all'hotel Palatino e che ora si ritrovano ricoverati allo Spallanzani di Roma.

Leggi l'articolo completo

 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani