Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, ragazzini rubano l'abete natalizio

EMBED
Un albero di Natale con furto incorporato. Sembra condannato a questo destino l'abete che per tradizione viene addobbato nella Galleria Umberto di Napoli dal commerciante Antonio Barbaro, che da 28 anni lo regala ai colleghi negozianti: come era successo negli anni passati l'albero è sparito, questa volta a poche ore dall'installazione: "Questo gesto non è organizzato da persone dalla mala o da adulti, sono ragazzi che hanno fatto una bravata. L'errore è stato mio, l'ho fatto installare con troppo anticipo. Abitualmente lo prendono dopo Natale per il cippo di sant'Antonio, dove lo incendiano". Il furto è diventato una consuetudine, tanto che i napoletani scommettono su quanto durerà: "Un mio amico ha detto che l'albero non avrebbe passato la notte e aveva ragione". Una bravata smascherata dalle telecamere di sorveglianza, che hanno ripreso un gruppo di ragazzini in azione: l'albero è stato trovato nei Quartieri Spagnoli e consegnato ai proprietari."Data la mia caparbietà è probabile che per l'anno prossimo ne metteremo due: uno per i ladri e uno per noi".