Vicenza, giovane preso per il collo da poliziotto dopo un battibecco

EMBED
Un ragazzo discute con un agente di polizia, si rifiuta di esibire i documenti e viene preso per il collo dallo stesso poliziotto. Tutto questo davanti agli occhi degli amici spaventati che implorano il rappresentante delle forze dell'ordine di mollare la presa. La scena, ripresa a Vicenza, in Piazza Castello, sta facendo il giro della Rete e indignando gli utenti, anche perchè il giovane protagonista del battibecco è di origini cubane. «Già vedi che è razzista», uno dei commenti che si sentono dire dagli altri ragazzi che assistono alla scena, prima ancora che l'agente stringa il suo braccio attorno al collo del ventenne, il quale sarà poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. (LaPresse) 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani