Riapre il pronto soccorso di Codogno, negativo un caso sospetto covid

EMBED
Subito un caso sospetto di covid-19 al Pronto soccorso dell'ospedale di Codogno, in provincia di Lodi, simbolo dell'emergenza coronavirus che ha riaperto oggi dopo 104 giorni. Un uomo - poi risultato negativo al tampone - è arrivato in stato febbrile. Per lui un percorso dedicato che lo ha isolato dagli altri pazienti. Secondo quanto si apprende, è stata portata nell'area dedicata del nosocomio anche un'altra paziente, già malata di Covid, in arrivo da una struttura per anziani, per ricevere una prestazione sanitaria. Il pronto soccorso di Codogno era stato chiuso il 21 febbraio scorso dalla scoperta del primo caso accertato di covid 19 in Europa, il famoso paziente 1 Mattia Maestri.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani