1 maggio, a Torino la polizia carica i manifestanti No Tav

EMBED
Tensioni e diverse cariche della polizia sui manifestanti No Tav che stavano partecipando al corteo del 1 maggio a Torino. I No Tav si trovavano in piazza Vittorio e stavano cercando di raggiungere la testa del corteo passando per i portici di via Po, quando sono stati fermati e respinti dagli agenti in tenuta anti sommossa. Ci sono stati spintoni e cariche di alleggerimento, mentre gli antagonisti No Tav gridavano agli agenti "vergogna, fuori la Digos dal corteo".


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in campo per Sara tre anni dopo la tragedia

di Mimmo Ferretti