Open Arms: «Migranti come animali su nave Talia. Vergogna Ue»

video
EMBED
La ong Open Arms denuncia le condizioni difficili in cui versano i migranti a bordo della nave Talia, al largo delle acque maltesi. «Come animali, così li vede l’Europa. Soccorsi x Talia l’unico luogo per riposare sono stalle per bovini: odore insopportabile, sporco animale, con acqua e cibo insufficienti. Le loro condizioni sono critiche, feriti e denutriti. Vergogna UE. La loro vita conta!», si legge usl profilo Twitter dell'organizzazione non governativa.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani