Omicidio Vannini, il sit-in davanti alla Cassazione a sostegno della famglia

EMBED
Il 17 maggio 2015 l'omicidio di Marco Vannini. Oggi l'ultima tappa processuale con la sentenza della Cassazione riguardo ad uno dei casi più misteriosi d'Italia. Cerveteri, la città dove viveva il giovane 20enne ucciso con un colpo di pistola, e anche altre località del litorale, Ladispoli in primis, si sono mobilitate questa mattina dando vita ad un presidio spontaneo sotto il Palazzaccio di Roma per offrire solidarietà ai familiari della vittima.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti