Il decreto cura Italia in dieci punti

EMBED
1) Indennità di 600€ per il mese di marzo. 2) Misure temporanee a sostegno della liquidità delle PMI. 3) Moratoria dei mutui fino a 250.000 € per abitazione principale. 4) Credito d’imposta del 60% sul canone di locazione degli immobili C/1. 5) Sospensione degli adempimenti tributari diversi dai versamenti. 6) Moratoria nel pagamento di alcune tasse e contributi. 7) Sospensione delle cartelle di pagamento in scadenza dal 8/3 al 31/5. 8) Divieto di notifica delle cartelle di pagamento nel periodo 8/3 – 31/5. 9) Sospensione generalizzata dei processi dal 9/3 al 15/4. 10) Inadempimenti civilistici giustificabili per forza maggiore.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani