Coronavirus, a Caserta sequestrati oltre 9.000 litri di disinfettante

EMBED
(LaPresse) La Guardia di Finanza di Mondragone, in provincia di Caserta, ha sequestrato oltre 9.000 litri di disinfettate liquido per superfici e 74.000 panni disinfettanti speciali monouso prodotti e commercializzati come presidi medico-chirurgici senza le autorizzazioni del Ministero della Salute. Denunciato un imprenditore per la “produzione di presidi medico chirurgici senza autorizzazione” e la commercializzazione di prodotti industriali con segni mendaci”.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani