Cinema America, i ragazzi aggrediti: «Non ci fanno paura, torneremo a Trastevere con quella t-shirt»

EMBED
Non hanno nessuna intenzione di non tornare a Trastevere, la "loro" Trastevere. Così come non cederanno al "ricatto" di quel branco e continueranno a indossare la maglietta del Cinema America. David Habib e Valerio C. sono i due ragazzi aggrediti, la scorsa notte, da un gruppo di 10 persone. Il primo verrà operato oggi al naso, per una frattura; il secondo, colpito da una bottigliata al sopracciglio, è stato medicato con dei punti. «Ci dicevano che con quella maglietta non saremmo usciti da Trastevere», ricordano, parlando dall'ospedale Fatebenefratelli, dove sono stati ricoverati.

LEGGI ANCHE:---> Cinema America, uno dei giovani picchiati: «Erano ragazzi di Roma Nord con capelli rasati e tatuaggi»

(video Paolo Caprioli/Ag.Toiati)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani