Sulla Baschi-Todi come in Formula Uno, denunciati dai Carabinieri in cinque

Sabato 11 Luglio 2020 di M.R.
ORVIETO Avevano trasformato la strada statale 448 "Baschi-Todi", in un tratto di strada per gareggiare tra loro con le auto e mostrare la loro abilità in evoluzioni e sorpassi pericolosi ma non hanno fatto i conti con i militari della stazione Carabinieri di Baschi, che hanno stroncato sul nascere l'idea, identificando e denunciando cinque giovani per illecita e pericolosa condotta di guida.  Numerose le chiamate giunte alla centrale operativa dei carabinieri; ad allertare l'Arma numerosi cittadini che segnalavano le manovre pericolose che avvenivano lungo la strada, nota sia per il percorso tortuoso che per il suggestivo paesaggio, e da ormai un mese anche deviazione per il traffico pesante diretto a Terni. 
I carabinieri hanno così bloccato ed identificato cinque dei conducenti del gruppo di sconsiderati novelli piloti che con le loro autovetture, tutte di grossa cilindrata ed alcune delle quali poi risultate elaborate, hanno messo a rischio la loro e l’altrui incolumità. 
I denunciati, tutti poco più che ventenni residenti nella provincia di Terni, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria di Terni per la violazione del divieto di gareggiare in velocità con veicoli a motore secondo quanto stabilito dall'articolo 9 ter del Codice della strada. Ultimo aggiornamento: 20 Luglio, 10:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA