Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Riparte la discesa del Tevere: in canoa, in bici a piedi e con l'idea di ripulire il fiume

Riparte la discesa del Tevere: in canoa, in bici a piedi e con l'idea di ripulire il fiume
2 Minuti di Lettura
Domenica 3 Luglio 2022, 16:15

PERUGIA - Tutto pronto per la "discesa internazionale del Tevere": pronti,via lunedì 4 luglio da Todi e arrivo previsto per sabato 9. Sarà una discesa in canoa, bici e a piedi. L'evento storico di turismo fluviale è alla 43esima edizione ed attraversa l'Umbria ed il Lazio lungo la valle del Tevere.
La Discesa percorrerà il lago di Corbara con le gole del Forello, le foreste fluviali a galleria, il lago di Alviano per
arrivare via fiume al porto dell'Olio di Otricoli, dopo avere visitato i porti fluviali Pagliano e di Seripola e attraversato
la confluenza con le acque del fiume Nera; nel Lazio percorrerà il tratto delle colline della Sabina per finire all'interno della Riserva Naturale Nazzano Tevere-Farfa. Ad ottobre, invece, la tappa nella città di Roma. Durante le tappe verranno visitati anche siti archeologici aree naturalistiche di pregio e sarà dedicata attenzione alle tematiche ambientali. Grazie al lavoro del Coordinamento regionale Umbria Rifiuti Zero  è stato realizzato un decalogo per ridurre la produzione di rifiuti e sarà possibile iscriversi alla discesa pagando in rifiuti dispersi raccolti lungo il fiume.
I partecipanti, inoltre, individueranno lungo il fiume le aree di accumulo di rifiuti e rilasceranno dei trasmettitori
galleggianti con Gps per poter meglio tracciare il percorso dei rifiuti lungo i fiumi prima che questi finiscano a mare.
Durante il percorso sarà possibile anche utilizzare, con timbri credenziali presso numerosi esercizi commerciali lungo il percorso, il Passa-Porto Tiberino una agenda ideata con timbri da mettere lungo il percorso dal Monte Fumaiolo al mare, fino a Fiumicino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA