Covid, in Umbria i positivi triplicati in due settimane. Via al vaccino antinfluenzale

Covid, in Umbria i positivi triplicati in due settimane. Via al vaccino antinfluenzale
di Egle Priolo
2 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Novembre 2021, 09:04

PERUGIA - Covid, in Umbria altri 102 nuovi casi, con 54 guariti e un totale di attualmente positivi che arriva a 1.418, 47 in più di sabato e quasi il triplo di due domeniche fa. Questi gli ultimi dati forniti dalla Regione sull'andamento della terapia in regione e aggiornati a ieri. Quando purtroppo è stato registrato un nuovo decesso per il virus, che fa salire il numero delle vittime a 1.468.

Scendono poi i ricoverati in ospedale: 4 (due in meno), sei dei quali, erano sette, in terapia intensiva, tutti a Terni mentre quella di Perugia torna a essere senza pazienti con il virus. Sono stati analizzati 1.754 test molecolari e 8.589 antigenici, per un totale di 10.343 tamponi e un tasso di positività pari allo 0,98 per cento (leggermente più alto rispetto all'0,85 registrato sabato).

I VACCINI
Sempre nell'ultimo giorno considerato dalla dashboard regionale, le somministrazioni di terze dosi di vaccino anti Covid sono state oltre otto volte superiori rispetto alle prime in Umbria: 1.969 a fronte di 239 secondo i dati della Regione. La prima dose è stata finora somministrata all'85.34 per cento della popolazione vaccinabile mentre l'83,39 ha completato il ciclo di immunizzazione (777 tra sabato e domenica). Sono invece 51.412 coloro che hanno ricevuto la terza dose di vaccino, il 6,4 per cento dei vaccinabili. In base ai dati del Governo alla mattina del 7 novembre è stato somministrato il 93,4 per cento delle dosi fornite all'Umbria, cioè 1.371.870 delle 1.469.397. Ne sono quindi disponibili 97.527.
Inizia infine oggi la somministrazione del vaccino antinfluenzale all'ospedale di Perugia. Nella fase iniziale riguarderà prioritariamente gli operatori sanitari e successivamente sarà estesa a tutte le figure professionali della struttura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA