CORONAVIRUS

Coronavirus, primo morto in Umbria: aveva 66 anni

Giovedì 12 Marzo 2020
L'ospedale di Perugia

PERUGIA - Primo morto da coronavirus in Umbria. Il paziente era ricoverato nel reparto di terapia intensiva all'ospedale di Perugia. La comunicazione è stata ufficializzata dalla direzione dell’azienda ospedaliera di Perugia nella serata di giovedì 12 marzo. Il decesso è avvenuto nella struttura di Rianimazione dove il paziente di 66 anni, originario del comune di Città di Castello, era ricoverato da soli due giorni. Le sue condizioni era apparse subito gravi già durante il ricovero presso l’ospedale di Città di Castello. Il decesso è avvenuto alle 19 circa. I familiari sono stati avvertiti dal personale della direzione medica del Santa Maria della Misericordia.

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, in Italia test del farmaco antivirale Remdesivir

Ultimo aggiornamento: 23:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA