CORONAVIRUS

Coronavirus, Italia-Germania in amicizia
grazie a Rotary e mascherine

Thursday 28 May 2020 di Luigi Foglietti
Il momento della donazione

In tempo di Covid-19, da Monaco di Baviera a Perugia, grazie al progetto “To Italy with Love” (In Italia con amore), per donare migliaia di utili mascherine chirurgiche e di introvabili e preziose FFP2, FFP3. Autore dell’iniziativa il dottor Hansjörg Künzel nativo di Monaco di Baviera, ma con casale nelle campagne tra Spina e Mercatello di Marsciano, dove trascorre parte della sua vita. Ponte e supporto tra la Germania e il nostro Paese il Club Rotary Perugia Est, presieduto quest’anno dal professor Giuseppe Frenguelli. Infatti, a Monaco, la raccolta fondi per la donazione promossa da Kunzel è stata organizzata dal dottor Giovanni Salerno, presidente dell’omologo Rotary Club München-Ost che ha coordinato anche il club austriaco Wien-Mozart. La consegna delle cinquemila mascherine chirurgiche, e delle circa cinquecento FFP2 e P3 è stata fatta ieri mattina con una sobria cerimonia svoltasi dinanzi all’ingresso del Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia, nelle mani del Direttore dottor Paolo Groff, socio del Rotary Club Perugia Est, e della caposala Monia Ceccarelli. Presenti il professor Frenguelli e il dottor Giorgio Phellas, rispettivamente presidente e public relation del club perugino. «Questo bellissimo progetto – ha detto con soddisfazione il dottor Künzel - è frutto del grande amore che io ed i miei amici tedeschi nutriamo per il vostro Paese, tanto che ci siamo chiesti cosa potevamo fare». «Dopo una indagine – prosegue - visto il periodo triste che stava passando il Paese che amiamo e che ci ospita abbiamo deciso di donare questi supporti sanitari vista la difficoltà di reperimento in Italia». E commenta «I nostri vicini italiani sono nostri amici e visto che l’Italia è attualmente uno dei paesi più colpiti dalla crisi Corona nel mondo e che molte persone sono in una terribile emergenza abbiamo voluto dare il nostro aiuto». «Una donazione vitale per i prossimi mesi – commenta il direttore del pronto soccorso Groff – in quanto per tutto l’anno le mascherine saranno un bene preziosissimo perché si è dimostrato che è l’unica efficace difesa dal contagio, quindi siamo grati al dottor Kunzel e al dottor Giovanni Salerno presidente del club di Monaco, per questo prezioso contributo». E Kunzel spiega: «Insieme a Elke Menzel abbiamo dato vita all’associazione “To Italy with Love”, che si trasformerà in fondazione, perché dobbiamo così tanto agli italiani, non solo caffè e vino, ma ci piace nel complesso tutto l’atteggiamento italiano nei confronti della vita con la sua allegria aperta, il modo di vivere piacevole, il caldo stare insieme, per questo abbiamo sentito di dover dare il nostro piccolo aiuto». Dopo aver distribuito 700 kit, contenenti dieci mascherine chirurgiche e una FFP3, ad altrettanti cittadini che vivono nelle vicinanze del casale di Marsciano, ora Kunzel anticipa: «Venerdì consegnerò altre mascherine al sindaco di Marsciano Francesca Mele per l’Ospedale di Pantalla». Ultimo aggiornamento: 09:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani