Con Frami l'intelligenza artificiale
arriva nei locali a portata di cocktail

Domenica 14 Giugno 2020 di Aurora Provantini

TERNI Si chiama Frami. E’ cortese, intuitiva, educata, e pure simpatica. Non è un’App, ma un’amica virtuale, che ognuno può avere sul proprio smartphone. Basta inserire il suo numero di telefono fra i contatti, per conversare con lei via whatsapp: «con un semplice ciao entrerà in comunicazione con chiunque e lo aiuterà a prenotare, pagare e scegliere l’orario in cui consumare un cocktail nel proprio locale preferito». Vorrà acquisire i dati anagrafici dei suoi nuovi “amici”, a primo approccio, ma solo per scongiurare l’ipotesi di far acquistare bevande alcoliche ad un minore, perché Frami è stata progettata per gestire le prenotazioni di drink con criteri che appartengono all’Intelligenza Artificiale. Inviando la propria posizione Frami sarà anche in grado di suggerire un locale alternativo a quello abituale, prenotare e avvertire quando è arrivato il momento di entrare. Al «grazie Frami» di fine conversazione, lei risponde: «lo sai che sono un robot, si?».
Il progetto nasce da un’azienda ternana leader nell’innovazione tecnologica: X3 Solutions, che ha appena compiuto la maggiore età (costituita nel 2002), con un fatturato consolidato annuo di oltre due milioni di euro e 20 dipendenti. «Progettare e realizzare un’applicazione – spiegano i soci e amministratori Marco Boschetti e Paolo Ranieri – è un processo complesso che richiede non solo know-how, ma capacità di seguirne la sua evoluzione consapevoli dei bisogni del mercato di destinazione. Un anno fa, insieme al nostro team di ricerca e sviluppo, abbiamo creato X3 Up, la start up innovativa che ha presentato Frami alla Regione Umbria, ricevendo un finanziamento del 40 per cento dell’intero progetto». Una soluzione studiata prima del Covid-19 per andare incontro alle esigenze dei pubblici esercizi nelle serate più affollate, che ora più che mai contribuisce a mantenere il distanziamento sociale. «Quello che abbiamo realizzato è un nuovo paradigma di interazione con il cellulare che supera il concetto di App, infatti non si scarica, e la comunicazione avviene attraverso i canali social più comuni”. Dall’analisi dei processi aziendali, l’integrazione dei sistemi e la cura di clienti come Poste Italiane, Telecom, Mps, Capgemini, Team System, Thyssen Krupp, Banca D’Italia, Software AG, Siae, Mulesoft e il gruppo Inox Market, X3 Up si pone come struttura capace di lanciare sul mercato soluzioni innovative che utilizzano l’Intelligenza Artificiale, alla portata di tutti. Per ora con Frami si possono solo scambiare messaggi ma quando avrà una voce sua sarà di donna. «Dal momento che i locali lamentavano la difficoltà a gestire gli ordini in serate particolarmente movimentate - raccontano i due soci - come primo campo di impiego abbiamo immaginato il food & beverage. Tutto ciò è qualcosa di mai realizzato prima e ci permetterà di ricercare ed impiegare nuove professionalità nei settori delle applicazioni basate su microservices e del natural language processing». Già registrata e collaudata, Frami farà il suo debutto in società a fine giugno con lo slogan "Frami, la libertà è un ordine!"

© RIPRODUZIONE RISERVATA