MALTEMPO

Uomo scomparso nel Tevere dal ponte di Baschi. Trovato un corpo alla diga di Alviano

Domenica 24 Gennaio 2021 di Monica Riccio
Uomo scomparso nel Tevere dal ponte di Baschi. Trovato un corpo alla diga di Alviano

CASTEL VISCARDO Potrebbe appartenere al sessantesettenne residente nel comune di Castel Viscardo che nella mattina di domenica 24 gennaio sarebbe stato visto gettarsi dal ponte di Baschi, il corpo senza vita di un uomo rinvenuto nel primo pomeriggio dello stesso giorno, nei pressi della Diga di Alviano. A trascinarlo fin lì sarebbero state le acque impetuose del fiume Tevere, in questi giorni di forte maltempo, interessate da piena. 

Seppur pochi siano i dubbi sulle generalità del corpo ritrovato i Vigili del Fuoco precisano che si avrà «la cartezza solo dopo il riconoscimento della salma».

L'allarme e le operazioni di ricerca successive, erano scattati in mattinata quando sul ponte di Baschi sul Tevere, era stata rinvenuta una auto con all'interno un paio di stampelle e un borsello con i documenti. Secondo quanto si apprende, ci sarebbe stata anche una testimonianza che avrebbe visto da lontano la sagoma di un uomo gettarsi dal ponte. 

Le operazioni di ricerca hanno visto scendere in campo una vera e propria task force, che ha lavorato per ore sia in acqua, sia lungo le sponde del Tevere, in condizioni pessime dovute al maltempo che ha imperversato sulla zona per tutto il giorno. Molte le squadre dei Vigili del Fuoco in azione, supportati anche dal nucleo fluviale giunto appositamente da Terni e dal servizio di soccorso speleologico umbro; oltre ai sanitari del 118, sul posto anche Polizia, Carabinieri e Protezione Civile.

Ultimo aggiornamento: 19:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA