Assisi, torna il Cortile di Francesco con Ravasi, ospiti anche Ozpetek e Pannofino

Martedì 11 Settembre 2018
ASSISI - Al via il Cortile di Francesco con un evento esclusivo nel Salone Papale del Sacro Convento di Assisi. Sabato alle 18 il Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, cardinale Gianfranco Ravasi, terrà una lectio dal titolo “Le differenze necessarie” che aprirà ufficialmente la quarta edizione della manifestazione culturale di Assisi.
Gli incontri che si terranno nella città di San Francesco il prossimo 21 e 22 settembre coinvolgeranno più di 40 relatori in ben 32 incontri. Il tema dell’evento “Differenze” sarà sviluppato dai partecipanti attraverso 6 sezioni: arte e cultura, cinema e teatro, architettura e design, economia, giornalismo e attualità.
“Le differenze viste non come ostacolo, ma come arricchimento umano. Non come muri, ma come ponti, che avvicinano e fanno incontrare gli uomini, le loro storie, le loro culture e tradizioni. L’anteprima del Cardinale Ravasi – ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato - racchiude in sé l’essenza di questa quarta edizione: quelle differenze, appunto, che saranno il filo conduttore degli oltre trenta incontri ospitati ad Assisi”.
Tra i partecipanti: il regista, Ferzan Ozpetek, l’attore, Francesco Pannofino, il direttore Parco Archeologico Paestum, Gabriel Zuchtriegel, il direttore Galleria degli Uffizi Firenze, Eike Schmidt, il direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, il direttore Galleria Nazionale dell’Umbria, Marco Pierini, i magistrati, Raffaele Cantone e Giuseppe Pignatone e il fondatore di Libera, Luigi Ciotti. Gli economisti Carlo Cottarelli e Jean-Paul Fitoussi, il fotografo Oliviero Toscani e l’artista Michelangelo Pistoletto, i giornalisti Marco Damilano e Antonio Rizzolo, lo scrittore Tahar Ben Jelloun e Marco Magnifico membro del Fai. © RIPRODUZIONE RISERVATA