Terni, all'anfiteatro Fausto arriva il tributo a Franco Battiato

Battiato
di Federica Mosca
2 Minuti di Lettura
Martedì 23 Agosto 2022, 21:49 - Ultimo aggiornamento: 24 Agosto, 08:24

Terni- Appuntamento stasera alle 21 all'anfiteatro Fausto con il concerto tributo a Franco Battiato: "Cercando l'alba dentro l'imbrunire". L'evento è curato dall'associazione Povero Willy e da Le Macchine Celibi con il patrocinio del comune di Terni.
Il gruppo ternano Autodafé, composto da Emanuele Cordeschi Bordera (voce e chitarra), Marialuna Cipolla (voce e chitarra), Emanuele Grigioni (piano, tastiere e voce), Lorenzo D'Amario (chitarre e voce), Lorenzo Carità Morelli (tastiere), Devid Luchetti (basso) e Matteo Scorsolini (batteria) si presenta così: "Tra sacro e profano, esplorazioni in mondi e culture differenti, alto e quotidiano, avventurarsi nell'opera di Battiato è compiere un viaggio alla ricerca di quella che il suo primo produttore (e, per certi versi, scopritore) Giorgio Gaber definiva “una nuova coscienza”. E a noi Autodafé, costituiti essenzialmente per realizzare un tributo e un omaggio all'Artista e all'Uomo Franco Battiato, interessa proprio questo: viaggiare insieme e cercare, come esploratori, qualcosa che è nascosto o che rischia di scomparire tra le sabbie del tempo che avanza… cercando l'alba dentro l'imbrunire".

Ad introdurre la serata il regista, autore ed attore Riccardo Leonelli, nonchè produttore del concerto.
I biglietti sono disponibili presso tutti i punti vendita autorizzati e su Ticketitalia.
Lo spettacolo rientra nel cartellone degli eventi Terni cuore d'estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA