Stelle cadenti d'inverno: pioggia di meteore a Santa Lucia in concorrenza con la Superluna

Domenica 11 Dicembre 2016 di Luisa Mosello
Le Geminidi, le meteore invernali di Santa Lucia

Non solo notte di San Lorenzo, falò sulla spiaggia e desideri da esprimere. Lo spettacolo delle stelle cadenti si ripete anche d'inverno e dà appuntamento fra il 13 e il 14 dicembre quando il cielo si illuminerà con le meteore del freddo ovvero le Geminidi.

Anche se quest'anno la magica pioggia non sarà così luminosa come le altre volte per colpa di una temibile avversaria: la Superluna che si affaccerà un'altra volta in pochi mesi proprio nello stesso periodo dello sciame stellare. Che avrà il suo culmine a Santa Lucia. Ma non è detto che entrambi i protagonisti del firmamento non si alleino per dar vita insieme a una performance di portata cosmica. Anche perchè le brillanti eredi della cometa 3200 Fetonte (estinta) si son presentate all'incontro con la volta celeste già da una settimana, rischiarando qua e là la volta celeste.
 

 

Colpendo l'atmosfera terrestre alla velocità di 35 chilometri al secondo, per poi disintegrarsi a circa 80 chilometri sulla superficie terrestre in ambedue gli emisferi. Come precisa Paolo Volpini, dell'Unione astrofili italiani si tratta di «uno sciame molto attivo. Teoricamente, se ne possono arrivare a contare fino a 100-120 all'ora. Quindi alcuni bolidi potrebbero comunque essere visti, quando la Luna sarà tramontata o bassa. In ogni caso il momento migliore per osservare le Geminidi sarà in tarda serata, dopo la mezzanotte».

Anche se il picco è previsto durante il giorno, al calar del sole se si è attenti si potrà esprimere il proprio desiderio nel momento preciso in cui si scorgerà una stella cadente. Se ne prevede una quarantina all'ora se si è in zone buie, meno se si è in città. E sarà possibile godere contemporaneamente della terza Superluna dell'anno, l'ultima del 2016. Non sarà grande come quella del mese scorso ma il 14 offrirà comunque una visione mozzafiato anche se farà da guastafeste alle meteore che saranno meno visibili del solito. E poi occhio (all'insù): da non dimenticare Venere e Marte che in questo periodo regalano altre visioni incantate

Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre, 12:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Mi metti il codice?». Quel sottile piacere di bloccare tutte le app

di Raffaella Troili